Etnico
/
Roma

WARAKU – BISTROT GIAPPONESE

Indirizzo
Via Prenestina 321/A - Roma
Phone 1
Parola Chiave
Bistrot, Etnico, giapponese, Japanese, ramen, Ravioli, Ristorante, Tradizione, Waraku

Chi l’avrebbe mai detto che in Via Prenestina a Roma si sarebbe potuto trovare un piccolo angolo di Giappone?

E Waraku è proprio questo, una vera perla di quartiere per chi ama la tipica cucina giapponese dove però attenzione, non si parla né di sushi né di sashimi.

In origine nasceva come piccolo bistrot all’interno di una associazione culturale/sportiva in zona Pigneto, ma la grande passione per la cultura giapponese dei proprietari Maurizio Di Stefano e di sua moglie Miwako e la crescente richiesta di un pubblico sempre più curioso ed entusiasta, li ha portati a spostarsi nella nuova location di Via Prenestina 321/A.
L’ambiente oggi si presenta intimo e accogliente, il piccolo giardino esterno è aperto tutto l’anno e regala un’atmosfera davvero piacevole.
I ragazzi del personale sono disponibili e molto preparati, capaci soprattutto di consigliare gli ospiti nella scelta dei piatti e dei migliori abbinamenti.

La carta propone una interessantissima scelta tra Ramen per tutti i palati, compresi quelli vegetariani, Udon, Soba e vari accompagnamenti. Mangiare “alla giapponese” infatti non prevede una gerarchia di alimenti, non ci sono antipasti, primi o secondi. Tutto parte dalla scelta del piatto principale: il Ramen, al quale si possono aggiungere vari accompagnamenti che vengono poi serviti insieme.

Dopo una lunga riflessione a capo chino sul menù, abbiamo scelto di assaggiarne due tipi: il Miso Kimchi, una zuppa di miso, pollo e maiale con kimchi (verza coreana piccante), topping di uovo, carne di maiale, mais, cipolline e alga Nori, un sapore più classico ma davvero ottimo ed equilibrato, e il Tantanmen, una zuppa piccante a base di burro di arachidi con topping di carne macinata di maiale piccante; un sapore deciso ed estroso senza dubbio originale, molto buono anche questo.
Per gli accompagnamenti abbiamo scelto i Gyoza, anche per questi ravioli sono disponibili molteplici varianti tra vegetariani, piccanti, con carne o con tofu, noi abbiamo optato per quelli con carne di maiale e verza, abbiamo poi assaggiato una deliziosa Buta No Kakuni (pancetta fresca brasata alla giapponese cotta in salsa dolce con senape e porri).

Il finale tutto a base di The Verde, con una Maccha Cheese Cake e un particolare Tiramisù con The Verde “Uji Macha”, composta di fagioli Azuki e scaglie di cioccolato fondente, assolutamente da provare!

Oltre al piacere del palato da Waraku si apprezza fino in fondo l’autenticità della cucina che, senza contaminazioni occidentali, sa trasportarci a migliaia di km di distanza.

Leggi di più
Aperto la Domenica
Brunch
Dehors
Delivery
Family Friendly
GlutenFree
HappyHour
Parcheggio
Sala Fumatori
Vegan
WiFi